Occhi di memoria di Simona Ceraolo - ZIP Rivista Letteraria per i Giovani

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

Occhi di memoria di Simona Ceraolo

Qui Poesia > Le vostre Poesie
 
 
 

Occhi di memoria di Simona Ceraolo

Palla di vetro, memoria arcana,
limpida, pingue, accesa
ricordo la luna lontana
nel cielo oscurato di nubi.
Paiono ambita sorpresa
le scintille di luci graziose
promesse di futuri connubi
le stelle che attorno l'adornan festose.
Solo la notte ormai mi resta,
buio perpetuo nella testa,
un vagare pieno d'insicurezza.
Ma altri occhi prendon la luce,
altri sensi mi fanno da duce
e spazzano via ogni tristezza.

 
 
 
 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu